FriskyScience!® 003: Frutta di stagione

FriskyScience!® : esperimenti facili, divertenti, istruttivi che si possono fare a casa, a scuola, per hobby, per curiosità, per divertimento.

Materiale occorrente

– candela in un portacandele e fiammiferi per accenderla
– buccia di agrume (mandarino, arancia, limone…)

Come si svolge

Accesa la candela, strizziamo la buccia dell’agrume verso la fiamma: vedremo delle goccioline incendiarsi a contatto con il fuoco.

I perché

limoneneNella buccia degli agrumi sono presenti vescicole contenenti oli essenziali, miscele complesse di composti organici quali idrocarburi, alcali, acidi, esteri, aldeidi, chetoni, eteri, fenoli e composti azotati e solforati. In generale è presente una famiglia di composti chiamati Terpeni, di cui il limonene è quello più presente in tutti gli agrumi (e non solo nel limone!). Sono esattamente questi composti a incendiarsi portati alla temperatura della fiamma della candela.

 

Ulteriori esperimenti

Provare a usare diverse tipologie di agrumi.
Anche lasciare le bucce su una superficie calda (come un calorifero) spanderà tutt’intorno il profumo del limonene, che con l’aumentare della temperatura volatilizza.

Share
Posted in ESPERIMENTI and tagged , , , , .